AUTENTICITÀ DEI DOCUMENTI E AUTOGRAFIA DELLE SCRITTURE – VERIFICHE E DINAMICHE PROCESSUALI

Titolo Evento: AUTENTICITÀ  DEI  DOCUMENTI  E  AUTOGRAFIA  DELLE  SCRITTURE – VERIFICHE     E   DINAMICHE    PROCESSUALI


Data e ora: 18 maggio 2018 dalle ore 15,30 alle 19,30

Sede: Aula Borsellino – Università di Palermo – Dipartimento di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali – Via Ugo Antonio Amico, 4 – Palermo


 

Introduzione al tema dei  lavori ,

prof. Antonello MirandaOrdinario di  Diritto Comparato, Dipartimento Scienze Politiche Università Palermo

 

L’intervento del grafologo forense nel processo penale,

prof.  Paola  Maggio, Docente Procedura Penale, Dipartimento Scienze Politiche Università Palermo

 

Il grafologo forense di fronte ad alcuni  punti critici: iscrizione all’albo, contratto di incarico, mediazione, responsabilità professionale,

 prof.  Giuseppe Di Chiara, Ordinario Procedura Penale, Dipartimento Giurisprudenza Università Palermo  

 

Modera: avv. Salvatore F. Giuliano, Presidente CeGGAD

 

* * *

 La verifica dell’autografia delle scritture,

prof. Alberto Bravo, Direttore Istituto Superiore Scienze Grafologiche, Roma

 

I limiti della perizia grafica basata su fotocopie,

prof. Giuseppe Sofia, Vice Presidente CeGGAD

 

Le lettere anonime. Un approccio criminologico e peritale,

Prof. Pietro Pastena, grafologo forense

 

L’attendibilità della perizia grafica alla luce della Daubert,

dott.ssa Elvira Saieva, grafologa forense

 

Forensic  Document  Examination Service ,  

dott. Antonio S. Sofia, grafologo forense

 

Modera: dott. Nunzia Scalzo, grafologa forense

  

L’evento è stato segnalato all’Ordine degli Avvocati di Palermo, con richiesta di accreditamento.

 

La partecipazione è gratuita; chi intende chiedere attestato deve segnalare la partecipazione mediante e-mail da indirizzare a segreteria@studiosgiuliano.org entro il 13 maggio.

La presenza in sala sarà verificata all’inizio e a conclusione dei lavori, nonché  durante lo svolgimento degli stessi.

Le slide proiettate durante le relazioni, non possono essere riprese, per motivi di riservatezza.

 

Condividi su: